MODA SOSTENIBILE

Moda sostenibile: perchè è importante?

Il settore della moda, con i suoi 2,4 trilioni di dollari di valore e 300 milioni di persone impiegate, riveste un ruolo fondamentale nell’economia globale. Proprio questi suoi volumi spesso produce non solo guadagni, ma anche preoccupazioni significative sull’impatto che ha verso l’ambiente e verso i lavoratori.

L’industria dell’abbigliamento, inoltre, è anche una delle più inquinanti al mondo. La produzione in massa di capi a basso costo ha portato a un aumento esponenziale dei rifiuti tessili con la conseguenza diretta di un maggiore inquinamento dell’ambiente, oceani e mari compresi.

Pensa che l’industria della moda è responsabile dell’emissione del 10% delle emissioni globali di gas serra, con impatti che si estendono lungo l’intera catena di approvvigionamento, dalla coltivazione delle materie prime alla produzione e al trasporto dei capi.

Cosa fare quindi per fermare questo processo di inquinamento?

Ecco che entra in gioco la moda sostenibile.

Ti interessa l’argomento?

Leggi anche il nostro articolo sul GREENWASHING!

MODA SOSTENIBILE: TUTTI I VANTAGGI DI ESSERLO!

La moda sostenibile si propone di mitigare gli impatti negativi, rispettando l’ambiente e le comunità coinvolte in tutte le fasi del processo produttivo. Questo approccio mira a utilizzare materie prime meno inquinanti, ridurre gli sprechi e promuovere un consumo consapevole.

I suoi vantaggi sono molteplici:

  • riduzione dell’impatto ambientale
  • miglioramento delle condizioni di lavoro
  • stimolo all’innovazione
  • stimolo alla crescita economica.

Anche i grandi brand, Gucci ad esempio, stanno abbracciando questa nuova idea di moda green consapevoli che la sostenibilità non è solo una tendenza, ma una necessità per il futuro del settore.

Ti interessa l’argomento? Leggi anche https://www.ecoworldhotel.com/greenwashing-il-finto-eco-friendlygreenwashing-il-finto-eco-friendly/#more-1952

FASHION RENTING, FASHION SHARING E UPCYCLING

Per sostenere in tutto la moda sostenibile, è essenziale adottare un approccio circolare, come lo è il fashion renting o il fashion sharing, sempre più apprezzati anche in Italia.

L’opzione del noleggio di abiti e accessori, infatti, sta diventando sempre più popolare, grazie anche a realtà come Dress You Can e Drexcode che offrono un’alternativa sostenibile al consumismo sfrenato.

Questo servizio si rivolge principalmente a donne tra i 25 e i 49 anni, che potrebbero permettersi di acquistare abiti nuovi ma che scelgono consapevolmente il noleggio di capi usati, spesso a una frazione del loro prezzo di vendita.

Negli ultimi tempi, anche la parola “upcycling” sta guadagnando popolarità all’interno del contesto della moda sostenibile.

Questo non si limita semplicemente a riutilizzare abiti esistenti, ma implica anche un processo di trasformazione e miglioramento che porta il capo ad acquisire un valore aggiunto rispetto al suo stato originale.

In italiano, una definizione più accurata per descrivere questo modello economico potrebbe essere “riuso creativo”, mettendo in evidenza l’importanza della componente creativa e della trasformazione nel processo di upcycling.

Vuoi intraprendere questo percorso?

Comincia dall’Eco Hotel Profile e …

  • Stima esattamente quanto è sostenibile il tuo hotel
  • Scopri le grandi potenzialità da sfruttare.

Clicca qui, comincia il tuo percorso green e… aumenta il fatturato!

Segui la nostra pagina social Instagram!

Collegati alla nostra rete su Linkedin!