ENERGIE RINNOVABILI ALTERNATIVE

Le energie rinnovabili alternative sono importanti perché i combustibili fossili, utilizzati ampiamente per la produzione di energia, sono associati a una serie di impatti negativi che vanno ben oltre l’inquinamento atmosferico e riguardano anche la salute pubblica e sull’economia.

Uno studio condotto da Greenpeace Southeast Asia e CREA ha evidenziato i danni causati dai combustibili fossili all’economia e alla salute, con milioni di decessi prematuri e perdite economiche significative dovute all’inquinamento atmosferico.

Malattie croniche e problemi respiratori come l’asma stanno avendo un impatto significativo sul PIL delle nazioni, spingendo organizzazioni come Greenpeace a sollecitare un cambiamento verso fonti energetiche più pulite ed economicamente vantaggiose.

Le energie rinnovabili rappresentano un’alternativa promettente, caratterizzata da fonti non soggette ad esaurimento e con un limitato impatto ambientale. Tra queste, spiccano l’energia solare, eolica, idroelettrica e da biomassa, che hanno trovato impieghi diffusi in settori come la produzione di energia elettrica, il riscaldamento degli ambienti e l’utilizzo nei trasporti.

Vediamole nel dettaglio in questo articolo!

Energia solare

L’energia solare utilizza l’energia proveniente dal sole attraverso pannelli fotovoltaici o collettori solari termici. Questa tecnologia è diventata sempre più accessibile e efficiente nel corso degli anni, grazie alla diminuzione dei costi e ai progressi nella tecnologia delle celle fotovoltaiche. L’energia solare può essere utilizzata sia su scala domestica che su larga scala, con impianti solari su tetto, parchi solari e centrali elettriche solari.

Biomassa

La biomassa utilizza la materia organica, come legno, residui agricoli, rifiuti solidi urbani e biogas derivato da deiezioni animali o da impianti di digestione anaerobica, per produrre energia termica ed elettrica. Questa tecnologia può contribuire alla gestione dei rifiuti e offrire una fonte energetica rinnovabile e basata su risorse locali.

Energia idroelettrica

L’energia idroelettrica sfrutta il flusso di acqua corrente per far girare turbine, generando energia elettrica. Le centrali idroelettriche possono essere di diverse dimensioni, dalle piccole microcentrali alle grandi dighe. Questa fonte energetica è tra le più consolidate e ampiamente utilizzate al mondo, offrendo una fonte stabile e affidabile di energia rinnovabile.

Energia eolica

L’energia eolica si avvale della forza del vento per far girare le pale di turbine eoliche, trasformando l’energia cinetica in energia elettrica. Le turbine eoliche possono essere installate su terraferma o in mare aperto, dove i venti sono più costanti e potenti. Questa fonte energetica è diventata sempre più competitiva in termini di costo ed è diventata una componente chiave della produzione energetica in molti paesi. L’energia eolica è particolarmente vantaggiosa perché non produce emissioni di gas serra e può contribuire a ridurre la dipendenza dalle fonti fossili.

Clicca qui, comincia il tuo percorso green e… aumenta il fatturato!

Segui la nostra pagina Instagram!

Collegati alla nostra rete Linkedin!